I primi passi di un film

"Vi raccontiamo com'è nato il nostro film: dall'idea, al teaser trailer, alla preparazione. Il titolo iniziale, 'Ma io non sono', è diventato 'Tre Sassi'. Ringraziando di cuore tutti coloro che ci hanno accompagnato sin qui. Ora l'avventura prosegue – tenace e vigorosa – sul nuovo sito del film: WWW.TRESASSI.IT"

Luigi Alberton, autore, regista e produttore


Guarda il Teaser Trailer



La prima fase

L'INCONTRO

Gennaio 2014. Tutto ha inizio da un incontro fatale con il Direttore del Museo della Grande Guerra Forte Tre Sassi in Valparola, sulle Dolomiti Orientali. È lui a raccontarci la storia di Mario Fusetti, giovane sottotenente dell'81° Fanteria, medaglia d'oro al valor militare.



LA STORIA VERA

17-18 ottobre 1915. Un pugno di uomini si inerpica nottetempo sulle ripide pareti del Sass de Stria, il Sasso della Strega (2477m), importante postazione strategica in mano agli austriaci. Li guida Mario Fusetti, 22 anni, sostenuto da un incrollabile amor patrio. I fanti giungono miracolosamente sulla vetta dove piantano la bandiera italiana. Ma i rinforzi non arrivano. Accerchiati dagli austriaci, i nostri soldati si difendono strenuamente, fino all'ultima pallottola. Mario muore, lasciando un'intensa lettera d'addio alla sua famiglia.



L'IDEA PER UN FILM

Inverno 2014. Non c'è dubbio: questa impresa – così eroica, così inutile, così dimenticata – va raccontata! In poco tempo prende forma il soggetto. Tre fili narrativi si intrecciano in un crescendo di tensione: la scalata notturna, le vite dei soldati prima che la guerra gliele portasse via, e – soprattutto – l'esperienza del giovane Alessio che, cent'anni dopo, in una sorta di cortocircuito temporale, rivive su di sé quella battaglia.



IL TEASER TRAILER

Primavera-estate 2014. Ed ecco che si mette in moto una macchina meravigliosa: ricerche storiche, incontri ricchi di umanità e passione con esperti, rievocatori e recuperanti, viaggi al Forte Tre Sassi, sopralluoghi sul Sass... Si forma una bella squadra, sostenuta da molte persone che partecipano generosamente. In giugno e luglio giriamo il primo teaser trailer, che servirà per presentare il progetto e avviare la ricerca di finanziamenti.



IL NOSTRO GRAZIE A CHI C'ERA

Sono in molti ad aver partecipato con entusiasmo ai primi passi di questo film: chi con la propria professionalità e arte, chi offrendo tempo, ospitalità e tavole imbandite. Li ringraziamo tutti, uno per uno. Ringraziamenti e credits


Guarda il making of



La seconda fase

AD ASOLO

19 ottobre 2014. A 99 anni esatti dalle vicende storiche, presentiamo ufficialmente il progetto del film nella Sala Consiliare di Asolo. Il titolo provvisorio è "Ma io non sono", da alcuni versi di Ungaretti: Ma io non sono / nella fionda del tempo / che la scaglia di un sasso tarlato / sull'improvvisata strada / di guerra...



LA PRE-PRODUZIONE

2015. Comincia ufficialmente la pre-produzione. Si lavora su più fronti, con modalità a dire il vero piuttosto atipiche rispetto al cinema tradizionale. Ma un film indipendente come il nostro deve fare i conti con una realtà complessa e talvolta paludosa, senza cedere di un millimetro sulla qualità.

È un periodo decisamente intenso, con punte di frenesia: individuiamo le location, raffiniamo via via la sceneggiatura scavando in profondità nei personaggi e nella storia, facciamo il casting e cominciamo la preparazione degli attori portandoli al Forte Tre Sassi e poi sulla cima del Sass. I sopralluoghi non si contano.

Nel frattempo alcuni della squadra iniziale intraprendono altre strade, come è giusto che sia, ma ci sono in compenso due incontri straordinari, che sembrano davvero un segno del destino: gli incontri con i figli di due soldati della pattuglia di Fusetti, Mario Pasini e Italo Vantini. E ci capita tra le mani anche un preziosissimo album fotografico dell'81° Reggimento di Fanteria, con le foto – vere – dei luoghi e delle persone. Con sorpresa e commozione ci accorgiamo che alcune delle location da noi scelte sono quelle della Storia vera...

In parallelo, prendono forma tutti gli aspetti tecnici: la comunicazione sulla stampa e sul web, la presentazione del progetto alle istituzioni e al Mibact, il coinvolgimento di partner e sponsor, le prime bozze del piano di lavorazione, la ricerca continua e creativa di massima ottimizzazione... La squadra si allarga. Le difficoltà non mancano e i tempi purtroppo si allungano. Ma il progetto continua a crescere con vigore.



A VENEZIA

8 settembre 2015. Presentiamo il progetto del film alla 72^ Mostra del Cinema di Venezia, ospiti della Regione Veneto con Treviso Film Commission.


Verso "Tre Sassi"

2016. Decidiamo di dare un nuovo nome al film e anche al protagonista contemporaneo. Il nuovo titolo è "Tre Sassi" e la nostra avventura ora prosegue sul nuovo sito del film: WWW.TRESASSI.IT



Le persone e i fatti


Realizzato da:



Con la collaborazione di:




















Patrocini e riconoscimenti:



















All rights reserved